Bees wax orgonite orgone pyramid cheops

Grandi Piramidi Cheope orgonite

grandi piramidi Cheope orgonite
grandi piramidi Cheope orgonite. Piramide di Cheope in scala, con punta piramide di corniola, al centro quarzo monoterminale rosso del deserto del marocco, shungite grezza, diaspro rosso burattato, tormalina nera burattata.

Grandi piramidi Cheope si potrebbe dire che sono il mio piatto forte. Sono ovviamente diversissime l’una dell’altra, da tutti i punti di vista, a volte sono fatte in modo “tematico” come già accennato in un altro articolo (una sola pietra in tutte le sue versioni, punta centrale, graniglie etc), mentre altre volte abbinando pietre in base ad effetti particolari voluti, o semplicemente seguendo l’istinto artistico che è ciò che di fatto guida di più per creare le grandi piramidi Cheope orgonite. Talune a volte contengono anche conchiglie, a volte hanno in cima una piramide di minerale, altre una punta di quarzo (rosa, ialino, citrino o ametista, etc), insomma le varianti sono infinite nelle grandi piramidi Cheope orgonite. Altre volte viene incluso materiale organico come legni pregiati, foglie, petali di fiori, sabbia, bacche di frutti, pezzetti di vetro colorati, incensi e infinite altre cose fino anche, alcune volte, particolari essenze, quando trovo uno sciamano in gamba. Tutte legrandi piramidi Cheope orgonite hanno comunque una pietra in cima, una grande centrale, altre 8 a rosa dei venti (angoli e lati) e graniglie di minerali, oltre naturalmente alla cera d’api o di soia, ai metalli, ed altre componenti che ovviamente mi tengo per me, anche se direi che vi ho già detto tantissimo.

Vi rimando all’archivio fotografico per vedere varie grandi piramidi Cheope orgonite, che sarebbe inutile rimettere tutte quì in questo articolo. Le mie piramidi come già  detto sono ricche di materiali e componenti, non sono le piramidi con dentro un cristallino e via andare (se va bene), fotografo quasi sempre sia i componenti iniziali, che le fasi di lavorazione ove vengono inseriti, anche a costo di avere creato così centinaia di emuli (plagiatori). Dovrei comunque essere fiero di avere ispirato così tanti a copiare la mia arte no ? E invece no, questo sito vuole essere certamente di spunto a chi già  fa orgoniti in modo sbagliato, e cioè con materie sintetiche e plastiche (dalle resine epossidiche al poliestere e quant’altro), e un richiamo per chi invece vuole una delle mie opere d’arte e generatori protonici, per meglio capire cosa sono, e a cosa servono, al di là  che siano “belli”. Ben conscio che la maggior parte di questi produttori celano ben altro dietro i loro accattivanti siti, che potete trovare a profusione in ogni motore di ricerca.

Le mie grandi piramidi Cheope orgonite, sono per amanti dell’arte e della scienza senza avere troppi preconcetti, per gli amanti della natura che rifiutano il più possibile le materie plastiche sintetiche, che producono scorie sin dalla loro estrazione, lavorazione, produzione e rimangono come scorie per un tempo infinito dopo il loro utilizzo.

Se cerchi qualcosa di supereconomico, le microgrenade vanno benissimo, sono super economiche e al tempo stesso rimangono uniche una per una, mai uguali nemmeno loro. Le grandi piramidi Cheope orgonite, sono una cosa che aumenta il suo valore nel tempo, mai cessando i loro benefici energetici.

grandi piramidi Cheope orgonite
grandi piramidi Cheope orgonite. Una delle mie più belle creazioni .

La piramide che vedete nella foto sopra per esempio è tutta di quarzo rosa, a eccezione delle stelline che sono di avventurina tinta rossa, nella sezione costruzioni riporterà proprio questa come esempio di creazione di Piramide di Cheope Orgonite.Le mie grandi Piramidi di Cheope non saranno disponibili su nessun altro sito che questo, a parte quelle di produzione olandese che si trovano già ora sul sito http://orgonitenow.nl .

Le mie orgoniti sono prodotte seguendo vari principi, oltre a quelli scientifici basati sul lavoro del dottor Wilhelm Reich ci sono anche quelli olistici e legati a discipline scientifiche ancora poco riconosciute ufficialmente. Prima di tutto l’aromaterapia. L’uso sia della cera d’api che di oli essenziali rende le mie orgoniti estremanente profumate, in particolare quando le usate per la meditazione e quando le lavate con acqua fredda e sapone. In secondo luogo la cromoterapia. Le mie orgoniti sono tematiche sia come pietre che come aromi che come colori. Questo riferito alle orgoniti di tutte le categorie eccetto le piramidi. Le piramidi hanno svariate sfumature e tonalità  diverse di colori, dandovi così la scelta dei colori più confacenti alle vostre necessità  cromatiche ed affinità  auriche. In terzo luogo l’uso della radionica, sia per forme che per tracciati anche interni. E naturalmente con l’uso dell’intenzione coroniamo la creazione stessa delle orgoniti. Anche infondervi la propria impronta energetica aurica è importante, ma ovviamente non cos’ facile come scriverlo. Il canto dell’OM e di mantra durante le fasi di raffreddamento per infondere alle mie orgoniti anche una impronta vibrazionale.

Altro non credo ci sia da dire, cosa sono a cosa servono etc lo trovate nelle altre sezioni di questo sito.

grandi piramidi Cheope orgonite
grandi piramidi Cheope orgonite, questa volta un enorme ialino dalla punta fino al centro, un prisma di cristallo centrale, un mandala tau di minerale esterno, tanta shungite, quearzi ialini grezzi, graniglie varie burattate.

 

Marco Matteucci ( aka Marek Sheran )