CLOUDBUSTER CHEMBUSTER CRYSTALBUSTER : COSA SONO

CLOUDBUSTER CHEMBUSTER CRYSTALBUSTER : COSA SONO

 

CLOUDBUSTER CHEMBUSTER CRYSTALBUSTER : COSA SONO

CLOUDBUSTER CHEMBUSTER CRYSTALBUSTER : È con estrema serietà  che mi trovo a dover affrontare questo argomento, per dissipare la confusione mondiale che si è creata su questi due dispositivi, chembuster e cloudbuster, e l’assurda e insana moda che sta prendendo piede in Italia di costruire i cosiddetti CRYSTALBUSTER, che come vedremo in seguito sono non solo dei piccoli cloudbuster artigianali (quindi creano nuvole o quantomeno foschia), cosa ancora peggiore INQUINANO LE FALDE. Dato il contrattacco di questi signori UMANI IN DIVENIRE, che già  con la loro analisi sulle orgoniti hanno dimostrato quanto siano ridicole le loro asserzioni (peraltro identiche a tutti gli altri gruppi di disinformazione che non so se sono direttamente il cicap stesso o solo finanziati da esso), ora tornano all’attacco per cercare di convincere le persone a creare questi DANNOSISSIMI DISPOSITIVI, i CRYSTALBUSTER.

Cloudbuster chembuster : The sky has I never seen before

Cloudbuster chembuster : CLOUDBUSTER OR HAARP CLOUDS ?

Ma andiamo con ordine e iniziamo questo articolo come si conviene, io faccio tutto da solo sapete, sito, blog e lavoro su facebook  (spero molti lettori si vergognino di questo), alla fine nessuno mi aiuta, mentre questi gruppi sono altamente organizzati e finanziati, hanno risorse per allestire convegni e dargli una aura di serietà  scientifica, quando ciಠche propongono si spiega da solo in pochissime parole. Ad ogni modo , iniziamo con un bel titolo in grassetto.

CHEMBUSTER

Il chembuster è un dispositivo costitituito da un enorme bidone orgonite (si usano di solito bidoni di pittura vuoti, ben puliti, da 13 o 5 litri), ovviamente io dico di farli in cera, la disinformazione continua a sostenere di farli in resina sintetica epossidica, seppur sia chiaro è un materiale plastico ed isola l’energia, non solo, per di più è tossico nocivo.

Cloudbuster Chembuster : Doing a chembuster orgonite natural beeswax

Cloudbuster Chembuster : Realizzazione di chembuster in orgonite naturale con cera d’api

Un chembuster fatto di cera non necessita costosi tubi di rame con cristalli dentro (quelli di resina si e i cristalli dentro diventano neri da gettare via, irrecuperabili), la potenza è tale che è sufficente tenerlo così, in questo modo l’energia sarà  irradiata più uniformemente invece che con i tubi che la concentrano in un punto specifico. Un chembuster funziona anche solo mettendo metallo e graniglia di quarzo in un bidone, con un bel cristallo infilato dentro, cioè senza supporto di cera o altro, però è molto meno potente, perciò lo consiglio solo come “deposito materiali”. I chembuster non solo non permettono la formazione di scie, ma anche con l’intensificarsi di voli ed intensità  di erogazione delle scie chimiche consentono un rapido dissiparsi del tentativo di imbiancamento del cielo che tutti ben conosciamo. Ma oltre a questo noterete, come per tutte le altre orgoniti naturali con cera d’api, un crescere rigoglioso della vegetazione, migliore salute generale non solo vostra ma anche dei vostri vicini, migliore umore delle persone, sarà  per il sole e il cielo azzurro ? niente a che vedere con i famigerati crystalbuster. I chembuster sono dispositivi molto potenti non solo contro le scie chimiche, ma anche contro i cloudbuster.

CLOUDBUSTER

I dispositivi chiamati “cloudbuster”, (letteralmente in inglese acchiappa nuvole) furono inventati attorno al 1933 dallo scienziato di cui parliamo anche per altri motivi su questo sito, e che perciò dovreste ormai conoscere bene, Wilhelm reich. Il nome cloudbuster fu quello dato dalla stampa al dispositivo, in realtà  non acchiappa le nuvole, le crea. Il dottor Reich realizzò che IMMERGENDO tubi di metallo, in acqua stagnante, questo dispositivo permetteva di creare nuvole, una specie di rapida evaporazione di questa acqua. Così si creavano in cielo le nubi fino a fare piovere. Finì su tutti i giornali, l’esperimento ebbe ben 100 successi fino al 1945 e oltre. Lo stesso dispositivo se NON veniva utilizzata ACQUA STAGNANTE invece le nubi le faceva sparire. Riguardate ora con calma il video su Wilhelm Reich pubblicato a suo tempo da luogocomune.it nel loro canale youtube, e ripubblicato da me sul mio, nonche anche da altre persone. Questa volta dopo avere fatto attenzione alla parte iniziale, su cosa l’energia orgonica è, guardate la parte sui cloudbuster, direi che è spiegata molto bene anche con schemi disegnati. Ora avete chiaro cosa è un CLOUDBUSTER ?

Cloudbuster Chembuster : Bologna, immagini da satellite, enorme buca scavata in zona trenitalia, che viene riempita dal canale Navile deviato, tubi di aspirazione che portano l'acqua marcia (necessaria per il cloudbusting) che alimenta il vicino cloudbuster ciminiera visibile, e tutti i cloudbuster della zona, ormai su quasi tutti gli edifici del quartiere Navile

Cloudbuster Chembuster : Bologna, immagini da satellite, enorme buca scavata in zona trenitalia, che viene riempita dal canale Navile deviato, tubi di aspirazione che portano l’acqua marcia (necessaria per il cloudbusting) che alimenta il vicino cloudbuster ciminiera visibile, e tutti i cloudbuster della zona, ormai su quasi tutti gli edifici del quartiere Navile

Va da se quindi che se noi facciamo in modo che acqua stagnante evapori con questo sistema otteniamo nuvole. Gli esperimenti al riguardo sono andati avanti in segreto da allora, fino ad avere inventato un sistema tanto distribuito a livello mondiale da essere ormai ovunque, la mia nota di facebook al riguardo potrebbe chiarirvi un pochino di più la situazione attuale, e sono convinto che quando li vedrete d’ora in avanti li riconoscerete. Se la nota non vi dovesse essere visibile (chi non usa facebook) per via del https, per favore qualcuno lo dica nei commenti che provvederò a postarla tutta all’interno dell’articolo stesso (quì) 🙂 .

https://www.facebook.com/notes/marek-sheran/i-cloudbuster-acchiappa-nuvole-come-dove-perch%C3%A8/10151190585727324

Per nostra fortuna, le immagini satellitari non aggiornate di google, ci danno il particolare di costruzione di questo mostro, costruito da una società  anonima, CONDOTTE S.P.A., che attualmente stanno facendo altri lavori nascosti nella parte dietro degli edifici, in una zona tutta pesantemente modificata, in cui pare evidente la collaborazione pressochè totale delle autorità , e la compartecipazione di poste italiane, trenitalia, rfi, e altro. Ho cercato di fare foto, ora che è tutto finito e operante, ma la presenza contemporanea di varie pattuglie della polizia, macchine delle poste e di rfi, mi hanno convinto ad usare street view, che è più comodo e si fa da casa. Purtroppo le immagini ancora non davano i lavori terminati, ma danno certo una chiara idea.

Ma la cosa non finisce lì. Infatti, dalla primavera 2013 in modo massiccio, ma già  in corso da anni, si sono scavati nuovi “tombini fognari”, i quali però sono profondi fino a 2 metri, e così pescano l’acqua in falda. In questo modo si ha acqua stagnante direttamente vicino agli impianti, che sono poi sempre vicino a fiumi, torrenti ruscelli, insomma dove l’acqua è a poca profondità . Impossibile non avere notato l’affanno con cui hanno scavato questi pozzi ovunque, mascherandoli da tombini fognari e prendendoci tutti, per l’ennesima volta, per degli ignoranti.

Cloudbuster chembuster : Operai al lavoro intenti a trivellare e scavare pozzetti di decantazione di fronte ad una azienda-gruppo di materie plastiche dotata di cloudbuster, la zona è vicino fiume reno, l'acqua è a poca profondità .

Cloudbuster chembuster : Operai al lavoro intenti a trivellare e scavare pozzetti di decantazione di fronte ad una azienda-gruppo di materie plastiche dotata di cloudbuster, la zona è vicino fiume reno, l’acqua è a poca profondità .

Questi pozzetti sono sempre pieni d’acqua, nonostante magari non piova da settimane, prova che pescano l’acqua da falda. Se sono direttamente sugli impianti sono dotati ti tubazioni per portare questa acqua alle vasche di decantazione, se invece sono lontani, vengono usati autospurghi per prelevare l’acqua e portarla poi ai cloudbuster. Perchè pensavate che centinaia di autospurghi in giro in tempo di non pioggia, per cosa girassero ? Hanno scavato stagni adirrittura fuori dalle città  per fare questo. Solo aBologna sono tre, e ne sono in programma altri.

Ora vi vorrei raccontare una favola, la favola di un fiume, un canale, che un giorno, l’ 1 settembre 2011, viene trovato pieno di pesce morto, tartarughe, serpenti d’acqua (bisce), tutto morto per soffocamento. Dall’odore dell’acqua (cosa andata avanti mesi e mesi) era evidente che si trattava di sali o acidi di zolfo, che mi pare ovvio che se presenti in acqua, tolgano ossigeno e quindi muoia tutto, come è successo d’altronde nei fiumi e nei canali di tutto il mondo. In questo caso si trattಠdi fatto di centinaia di kili di pesce, considerate che si tratta di un piccolissimo canale che perಠera bellissimo e pieno di vita, seppur in città .

http://www.protezionecivile.bo.it/index.php?act=news&metatitle=Moria_di_pesci_nel_Navile&id=724&task=view&idb=97&area=520&item=539

http://www.arpa.emr.it/dettaglio_notizia.asp?id=2434&idlivello=4

Come potete leggere nei due BREVISSIMI comunicati della protezione civile e dell’ARPA (hmmm arpa, come arpanet il nome di internet quando era una cosa militare americana ?), è tutto normale, il 1 settembre, temperatura mite e poca umidità , ventilato e soleggiato, però strano, pare ci fosse un altro certificato emesso dall’ARPA precedentemente, poi sparito, nel quale si diceva, che c’era una sostanza nell’acqua che era stata la causa di tutto. Certo che perಠammettendo questo si sarebbe dovuto poi spiegare chi l’aveva buttata, e perchè, e ovviamente non lo potevano fare. Malauguratamente per loro, un politico locale si accorse della cosa, ed era ben deciso ed intenzionato a capire cosa succedeva. Purtroppo per lui lo capì temo, essendo parte sia di comune che di regione, gli era facile andare a vedere magari documenti e cose simili no ?

Ma questa persona, al pari dei testimoni di Ustica, dei collaboratori del magistrato Paolo Ferraro, e tantissimi altre persone sconosciute, colpevoli solo di voler difendere la verità  e la giustizia, ebbe l’infarto notturno, poi venne messo al TSO (manicomio forzato) per esaurimento, le sue indagini suppongo andarono a ramengo e infine finì suicida lanciandosi da una finestrella del palazzo della regione dopo una riunione. Io spero davvero qualche magistrato e qualche bravo raprresentante delle forze dell’ordine che collaborano con essi, vadano in fondo a questa storia, il cloudbuster è lì, li ho visti sprezzanti costruirlo davanti ai miei occhi giorno dopo giorno, eccolo, si vede da google satellite, vi servono altre prove ?

Il dottor Reich, negli ultimi tempi del suo lavoro, abbandonಠcompletamente tali esperimenti ritenendoli PERICOLOSI, sopratutto se usati su vasta scala. Per questo motivo concentrಠil suo lavoro in cose positive davvero, come camere orgoniche che curavano cancro e altre malattie, e lo studio dei simpatici BIONI. Ora se avete ben chiaro come è fatto circa un cloudbuster e a cosa serve, è il momento di parlare dei famigerati

CRYSTALBUSTER

Un altro disperato tentativo del NWO di fermare l’orgonizzazione e quindi la pulizia dell’ambiente, è quello di prendere in giro i poco informati, convincendoli a fare piccoli cloudbuster e convincendoli che sono utili per far sparire le nuvole artificiali ed eliminare le scie chimiche. NIENTE DI PIÙ FALSO. In cosa consiste questo ” crystalbuster ” ? Vi dicono questi “UMANI IN DIVENIRE” di scavare buche, metterci dentro 25 kili di graniglia di quarzo (parliamo di buche nel terreno) e infilarci un bel tubo di rame, e poi irrorarlo abbondantemente di acqua. Per convincere la gente a farli girarono un bel video fatto poi andare al contrario, e così in realtà  noi vediamo che fa sparire le nuvole, ma è l’esatto contrario. Molti lo fecero e questi UMANI IN DIVENIRE tengono monitorate le posizioni. Chi li ha fatti ha detto che l’acqua diventa NERA dentro le buche, e così ogni giorno va irrorata con tantissima acqua per lavare la graniglia di quarzo, e dove finisce questa roba nera signori ? ditemelo voi. No ? Finisce assorbita dal terreno e poi in falda. E sapete cosa succede poi ? che vengano a costruire un cloudbuster VERO, e grande, sicuri che la falda è inquinata, e l’hanno fatta inquinare  A TE. Per gli amanti dei cristalli, aggiungo che altri hanno provato ad inserire dei cristalli nei tubi di rame, e anche in questo caso mi risulta diventino neri e inutilizzabili. Aggiungo che dalle poche foto che si trovano di crystalbusters nei motori di ricerca, non mi pare di vedervi mai un filo d’erba accanto. Ora vorrei guardassi un attimo il simbolo di UMANI IN DIVENIRE, non ti viene subito spontaneo di chiederti, in divenire cosa ? Sapete perchè con i piani dei transumanisti sul nostro futuro “divenire”, quella immagine scura dietro al pianeta verde a me non piace per nulla, e a voi ?

dark figure behind our live earth, crystalbuster menace

Un immagine oscura…cosa vogliono da noi questi “Umani in divenire” con i loro crystalbuster ?

Ora non risentirti se se uno di quelli che in buona fede l’hanno fatto, i disinformatori sono molto furbi a sfruttare la mancanza di conoscenza di determinate cose, ma ora che sai, è tuo dovere disfarti di quella cosa, e se vuoi davvero aiutare il tuo pianeta, sai cosa fare. Fare vasetti orgonite naturale cera d’api è facile e anche i bidoni chembuster lo sono, molto più facili e meno impegnativi che fare tutto ciò, per ottenere solo inquinamento e una fabbrica strana che aprirà  di fianco a casa tua (ti è già  sucesso) ? bene, l’acqua marcia da pompare fuori dalla falda gliela stai dando tu.

BASTA.

Per favore, se l’articolo ti piace, lo trovi utile, e pensi possa interessare altri, clicca subito quì sotto i pulsanti dei social network a cui appartieni per condividerla, non costa molto un click. Anche un piccolo aiuto nella diffusione delle informazioni è un grande aiuto. Se vuoi contribuire alla mia battaglia puoi acquistare orgonite dall’apposita sezione del sito, o in alternativa considerare di fare una piccola donazione PAYPAL DONATE, che trovi a destra e in basso.

Vorrei anche che ci si rendeste conto che tutto questo è follia pura, e che loro, non si fermeranno da se.

Marco Matteucci ( aka Marek Sheran )